Come scegliere un paio di scarpe comode

Ti sarà capitato (e forse anche molto spesso) di acquistare scarpe che in negozio ti sembravano perfette ma poco dopo averle indossate hanno iniziato a causarti grossi fastidi ai piedi.

Per questo motivo abbiamo pensato ad una guida pratica per aiutarti a scegliere le scarpe più adatte a te.

Una prima regola quando sei in negozio alla ricerca di un nuovo paio di calzature è quella di provarle subito con la calza che intendi utilizzare con quel tipo di scarpa. Appena indossate cerca di capire se resta un centimetro di spazio rispetto al piede. E’ importantissimo che le dita abbiano lo spazio necessario per il movimento così che non ci siano fastidiosi sfregamenti. Controlla subito se riesci a muovere le dita altrimenti il modello è ancora troppo stretto e ti servirà un numero in più.

Altro elemento che devi notare subito è se il piede sta all’interno della scarpa in modo stabile. Il tallone deve restare ben solido affinché il piede non scivoli. Solo così avrai una camminata equilibrata senza dolore al plantare e irritazione alla cute.

Il rivestimento interno della scarpa dev’essere liscio, senza cuciture o increspature, altrimenti la pelle potrebbe danneggiarsi a causa dello sfregamento, per non parlare dei crampi che potresti avere a causa dello sforzo che fa il piede per evitare la parte della scarpa che procura il fastidio.

Ma qual è la misura giusta per il tuo piede?

Per scoprirlo devi avere dei piccoli accorgimenti ogni qual volta sei in un negozio a provare un nuovo paio di scarpe.

Innanzitutto indossa entrambe le calzature. Siamo in tantissimi ad avere i piedi di misure differenti. In questo caso il consiglio è quello di scegliere il numero in base al piede più lungo. Assumi la posizione eretta durante la prova e non farti problemi a camminare lungo il negozio poiché il piede tende ad allungarsi quando deve sostenere tutto il peso del corpo.

E adesso passiamo ai tacchi… per caso sono la tua disperazione? Ti sembra impossibile riuscire a trovarne un paio comodo? Non sei l’unica che si imbatte in questa “Mission Impossible”… a volte sembra davvero un’utopia. Anche se allungano la gamba e ci rendono più slanciate, i tacchi fanno male ai piedi!

Ecco allora qualche consiglio utile per soffrire il meno possibile…

Prima di tutto devono calzare giuste, né troppo strette né troppo larghe. Le dita non devono mai accavallarsi, altrimenti assumerai una posizione scorretta, e
 devono avere sempre lo spazio necessario per muoversi, mentre il resto del piede deve aderire alla scarpa per restare stabile.

I sandali col tacco sono già meno dannosi proprio perché lasciano libere le dita.

Riguardo la forma dei tacchi ovviamente quelli più larghi sono più stabili, ancora meglio se hanno il plateau.

Adesso, dopo tutti questi consigli, non resta che una sola cosa da fare: comprare un nuovo paio di scarpe… ma questa volta comode!
E dove se non nel nostro store online: www.sandracalzature.it
Qui troverai una vasta scelta di marchi che hanno fatto del comfort la loro priorità…

…perché non si compra una scarpa se non è bella ma non si compra una seconda volta se non è comoda. Estetica e comodità devono coesistere!

Post Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

X